Non ho avuto in questi due mesi il tempo necessario per scrivere ciò che avrei voluto. Nemmeno per distrarmi un po’ con una delle mie attività preferite, la musica. Confido comunque di riuscire a pubblicare presto su due argomenti che mi hanno interessato molto e che ho approfondito negli scampoli di tempo libero: il maoismo digitale di Jaron Lanier e il progetto della Space Force di Trump, o meglio, l’evoluzione ideale che vorrebbe Trump su un ramo dell’esercito degli Stati Uniti già ipotizzato nelle amministrazioni precedenti ma che, forse spinto da convergenze favorevoli di sogni di gloria e salti evolutivi della tecnologia, potrebbe mettersi in moto più velocemente di quanto si pensi.
Anche la situazione ucraina è un aggiornamento sul quale vorrei esprimere almeno una piccola analisi, ma non mi piace molto offrire il mio pensiero grezzo sul blog, preferisco che chi mi segue abbia sempre qualche fonte da approfondire, sviluppando una propria ricerca  personale.
Posso solo dire che l’escalation tra Ucraina e Russia era prevedibile e che le pressioni interne all’Ucraina da parte del popolo di Maidan hanno certamente giocato un ruolo di peso nella decisione di Poroshenko, che fino ad ora aveva preferito evitare la legge marziale. 30 giorni sono una parentesi abbastanza breve perché la cosa si esaurisca senza troppi danni, sempre che la Russia non porti avanti la decisione di perseguire i marinai ucraini detenuti nei propri confini dopo i fatti di Kerch. Le incognite in campo sono in realtà gli osservatori per ora vagamente silenti, come l’Europa e la Nato.
Il fatto che l’articolo 12 del decreto n° 390/2018 sia secretato, fa comunque storcere il naso su possibili colpi di coda nella fase finale dei 30 giorni.
La legge marziale adottata per il mese di dicembre comunque, resta soggetta a delle linee guida precise imposte nella legislazione ucraina del comparto sicurezza del 2013, determinata nel capitolo specifico chiamato (in inglese) On the Legal Regime of Martial Law e che si può trovare a pagina 64 del documento legislativo integrale, scaricabile qui nella versione inglese.

 

_________________________________