Nonostante l’Opera Omnia sia un lavoro mastodontico considerato una fonte preziosa per gli studi sul fascismo sia a livello politico che storico/bellico, c’è molta difficoltà nel reperirne tutti i volumi, sia in formato cartaceo che in formato digitale. Il valore dell’opera completa si aggira sopra i 500 euro tra i collezionisti, 44 volumi di cui 36 di testo e secondari 8 di appendice che contengono, oltre ovviamente alla biografia e alla storiografia politica del Mussolini, materiali dimenticati o rari (soprattutto gli ultimi tre volumi): appunti personali, bozze di discorsi, correzioni, lettere, volantini, manifesti, comunicati ufficiali, diari. Come opera da consultazione offre materiale di prima mano anche sulle manovre belliche operate durante il fascismo e cenni di strategia. Per il momento sono disponibili 35 volumi su 44 (il 36 che è assente è l’indice generale dei nomi di persona e dei periodici) ma come accennato i volumi mancanti sono appendici che per spirito di completezza comunque, cercherò di reperire.
Ogni volume qui presentato è in formato pdf, scaricabile cliccando sul numero romano corrispondente.

Edoardo e suo figlio, Duilio Susmel hanno operato nel tempo un lavoro di ricerca di alta precisione che è stato pubblicato da La Fenice per la prima volta nel 1951; alla fine degli anni Settanta Duilio ha aggiunto i volumi di appendice per una migliore consultazione dei materiali. Edoardo Dusmel era intenzionato, in quanto storico, e così suo figlio dopo di lui, a dare alla monografia un carattere neutrale e l’opera intera nasceva e veniva dedicata, anche per mole di ricerca e tipologia di archiviazione delle informazioni, a un pubblico di soli studiosi. Personalmente non commento il contenuto dell’opera in quanto l’aspetto politico è certamente preponderante e non è il mio ambito di ricerca, che si incanala invece nei materiali fiumani e di guerra in generale. Sono però certa che la consultazione di questi volumi sarà così più facilitata e utile ad appassionati, storici, studenti, professionisti e curiosi.

***

VOL. I
Dagli inizi all’ultima sosta in Romagna (1 dicembre 1901 – 5 febbraio 1909)

VOL. II
Il periodo trentino: verso la fondazione de “La lotta di classe” (6 febbraio 1909 – 8 gennaio 1910)

VOL. III
Dalla fondazione de “la lotta di classe” al primo complotto contro Mussolini (9 gennaio 1910 – 6 maggio 1911)

VOL. IV
Dal primo complotto contro Mussolini alla sua nomina a direttore dell’ “Avanti!”  (7 maggio 1911 – 30 novembre 1912)

VOL. V
Dalla direzione dell'”Avanti!” alla vigilia della fondazione di “Utopia”  (1 dicembre 1912 – 21 novembre 1913)

VOL. VI
Dalla fondazione di “Utopia” alla vigilia della fondazione de “Il popolo d’Italia”  (22 novembre 1913 – 14 novembre 1914)

VOL. VII
Dalla fondazione de “Il popolo d’Italia” all’intervento  (15 novembre 1914 – 24 maggio 1915)

VOL. VIII
Dall’intervento alla crisi del Ministero Boselli  (25 maggio 1915 – 17 giugno 1917)

VOL. IX
Dalla crisi del Ministero Boselli al Piave (18 giugno 1917 – 29 ottobre 1917)

VOL. X
Dal Piave al Convegno di Roma (30 ottobre 1917 – 12 aprile 1918)

VOL. XI
Dal Convegno di Roma agli armistizi (13 aprile 1918 – 12 novembre 1918)

VOL. XII
Dagli armistizi al discorso di Piazza San Sepolcro (13 novembre 1918 – 23 marzo 1919)

VOL. XIII
Dal discorso di Piazza San Sepolcro alla Marcia di Ronchi  (24 marzo 1919 – 13 settembre 1919)

VOL. XIV
Dalla Marcia di Ronchi al secondo Congresso dei Fasci (14 settembre 1919 – 25 maggio 1920)

VOL. XV
Dal secondo Congresso dei Fasci al Trattato di Rapallo (26 maggio 1920 – 12 novembre 1920)

VOL. XVI
Dal Trattato di Rapallo al primo discorso alla Camera (13 novembre 1920 – 21 giugno 1921)

VOL. XVII
Dal primo discorso alla Camera alla Conferenza di Cannes (22 giugno 1921 – 13 gennaio 1922)

VOL. XVIII
Dalla Conferenza di Cannes alla Marcia su Roma (14 gennaio 1922 – 30 ottobre 1922)

VOL. XIX
Dalla Marcia su Roma al viaggio negli Abruzzi (31 ottobre 1922 – 22 agosto 1923)

VOL. XX
Dal viaggio negli Abruzzi al delitto Matteotti (23 agosto 1923 – 13 giugno 1924)

VOL. XXI
Dal delitto Matteotti all’attentato Zaniboni  (14 giugno 1924 – 4 novembre 1925)

VOL. XXII
Dall’attentato Zaniboni al discorso dell’Ascensione (5 novembre 1925 – 26 maggio 1927)

VOL. XXIII
Dal discorso dell’Ascensione agli accordi del Laterano (27 maggio 1927 – 11 febbraio 1929)

VOL. XXIV
Dagli accordi del Laterano al dodicesimo anniversario della fondazione dei Fasci (12 febbraio 1929 – 23 marzo 1931)

VOL. XXV
Dal dodicesimo anniversario della fondazione dei Fasci al Patto a quattro  (24 marzo 1931 – 7 giugno 1933)

VOL. XXVI
Dal Patto a quattro all’inaugurazione della Provincia di Littoria (8 giugno 1933 – 18 dicembre 1934)

VOL. XXVII
Dall’inaugurazione della Provincia di Littoria alla proclamazione dell’Impero (19 dicembre 1934 – 9 maggio 1936)

VOL. XXVIII
Dalla proclamazione dell’Impero al viaggio in Germania (10 maggio 1936 – 30 settembre 1937)

VOL. XXIX
Dal viaggio in Germania all’intervento dell’Italia nella Seconda guerra mondiale (1 ottobre 1937 – 10 giugno 1940)

VOL. XXX
Dall’intervento dell’Italia nella Seconda guerra mondiale al discorso al Direttorio nazionale del P.N.F. del 3 gennaio 1942  (11 giugno 1940 – 3 gennaio 1942)

VOL. XXXI
Dal discorso al Direttorio nazionale del P.N.F. del 3 gennaio 1942 alla liberazione di Mussolini  (4 gennaio 1942 – 12 settembre 1943)

VOL. XXXII
Dalla liberazione di Mussolini all’epilogo: la Repubblica sociale italiana  (13 settembre 1943 – 28 aprile 1945)

VOL. XXXIII
Opere giovanili : 1904-1913

VOL. XXXIV
Il mio diario di guerra, 1915-1917 ; La dottrina del Fascismo, 1932 ; Vita di Arnaldo, 1932 ; Parlo con Bruno, 1941 ; Pensieri pontini e sardi, 1943 ; Storia di un anno, 1944 (il tempo del bastone e della carota)

VOL. XXXV
Aggiunte : Scritti e discorsi, Lettere, Telegrammi, Messaggi, Cronologia essenziale dal 13 settembre 1943 al 28 aprile 1945